Studio Dermatologico Gaviglio

I Peeling chimici rappresentano un importante alleato nella prevenzione e nel trattamento dell’invecchiamento cutaneo e di alcune tra le più frequenti patologie dermatologiche: sfruttando l’azione specifica di alcune sostanze chimiche si può operare sulla pelle con effetto stimolante sulla rigenerazione cellulare, antiinfiammatorio, schiarente, anti-invecchiamento, sebo-regolatore.
I peeling attualmente utilizzati hanno azione medio-superficiale ovvero agiscono sull’epidermide e sul derma superficiale e possono essere applicati in formulazioni singole oppure come mix multifunzionali, eventualmente associati a maschera con Isotretinoina a concentrazioni differenti.

Peeling all'acido salicilico

Efficace nel trattamento dell’acne volgare infiammatoria e/o comedonica induce, in associazione o meno alla terapia convenzionale, un potente effetto anti-infiammatorio e comedolitico.

Peeling all’acido piruvico

Particolarmente efficace nel trattamento della pelle seborroica, lucida, con pori dilatati, rappresenta un peeling estremamente gratificante, ben tollerato e privo di effetti collaterali evidenti; determina una vera e propria regolazione dell’attività di eccessiva produzione del sebo.

Peeling con soluzione di jessner

Soluzione formulata a base di acido salicilico, acido lattico e resorcina a basse concentrazioni permette di trattare la cute seborroica in presenza di macchie ipercromiche ed ispessimento della cute. Ottimo per ridare vitalità ad una pelle spenta.

FAQ

Trattandosi di composti chimici potenzialmente fotosensibilizzanti è sempre preferibile effettuarli nel periodo autunno-inverno
Assolutamente sì, senza problemi, può comparire un lievissimo eritema che tende a scomparire in poche ore.
Per nulla, solo un minimo bruciore con talune sostanze attive.