Studio Dermatologico Gaviglio

Le Lentigo Simplex meglio note come macchie dell’età rappresentano un quadro clinico fastidioso e mal tollerato in quanto solitamente sono associate ad un quadro di invecchiamento cutaneo particolarmente precoce e insidioso.
Lesioni benigne ad evoluzione lenta ma tendenti ad una progressiva e peggiorativa definizione tendono ad insorgere sulle parti fotoesposte e sono uno dei principali sintomi del foto-invecchiamento: a livello di viso e dorso mani possono essere trattate mediante laser terapia con minimo disagio, rapida guarigione e ottimi risultati.

Macchie dell'età

Le Lentigo solari possono comparire su qualsiasi parte del corpo, tuttavia con maggiore frequenza appaiono sul distretto viso-decoltè e sul dorso delle mani causando disagio nei rapporti interpersonali. Si tratta di ipercomie ad evoluzione benigna determinate da una esposizione solare inadeguata nel tempo e da una predisposizione genetica.

Diagnosi

A seguito di una visita specialistica accurata effettuata con l’ausilio della lampada di Wood e del dermatoscopio al fine di escludere una potenziale pericolosità della lesione, si può procedere all’eliminazione della stessa mediante 1-2 sedute di laser terapia.

 

FAQ

Anche in questa sede il trattamento è possibile tuttavia durante la visita specialistica verrà valutato il possibile risultato estetico: la cute del decolté è spesso assottigliata e sede di sofferenza dei capillari superficiali.
Solitamente in 1-2 sedute si ha l’eliminazione dell’ipercromia.
La sede, il tipo di lesione, l’età ed il tipo di laser utilizzato possono influenzare la terapia domiciliare che comunque non va oltre l’applicazione di una medicazione mirata per alcuni giorni e di un fotoprotettore per almeno 30 giorni.
No, solo le Lentigo solari, ipercromie come il Melasma ovvero causate da assunzione di pillola estro-progestinica, gravidanza, stress psico-fisico, possono solo avere un supporto con la laser terapia per accelerare i risultati indotti dalle medicazioni domiciliari.
Assolutamente no, il trattamento deve essere effettuato solo nel periodo autunno-inverno e richiede l’astensione dall’esposizione solare per almeno 45 giorni.
Assolutamente no, si avverte solo un minimo pizzicore durante il trattamento che scompare in 30-40 minuti.